“Fiabesque”: quando la fiaba diventa realtà

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > EventiPrimoPiano > fiere e mercati di libri > gruppi di letture/reading > happening > mostre tematiche > scuole, corsi e laboratori
Questo evento si è tenuto dal 23 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 presso la Piazza del Popolo (Fondazione Peccioli al 10) di Peccioli (Pisa), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“Fiabesque”: quando la fiaba diventa realtà

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo”
(Gianni Rodari)

La magica atmosfera ricreata a Peccioli durante il periodo natalizio è la dimostrazione tangibile di quanto “una città da fiaba” non sia solo un modo di dire.

Qui si svolge infatti la manifestazione “Fiabesque”: dal teatro di strada alla danza, dalla musica ai laboratori e i giochi, le attività da svolgere sono davvero molteplici.

Grandi e piccoli possono riscoprire l’emozione di abbandonare i razionali schemi del quotidiano per immergersi in una realtà dove regnano fantasia e sorpresa, immaginazione e divertimento.

Segnate dunque queste date: 23 dicembre per i giochi e i balli en plein air, 26, 30 dicembre e 6 gennaio per quanto concerne invece il calendario degli spettacoli, 5 gennaio invece per “Cartoons Night”, un festival dedicato ai cartoni animati.

Attraverso mostre, esposizioni e letture (in una location d’eccezione: si svolgeranno infatti nelle cantine e nei fondi dismessi del centro storico) il pubblico si avvicinerà ai tre aspetti sui cui ruota l’intera organizzazione: arte, cultura e spettacolo.

I bambini potranno poi cimentarsi in laboratori di scultura, recitazione e teatro, così come saranno incantati anche dalle performance e dagli spettacoli di compagnie ed artisti per le strade di Peccioli. Accontentati pure gli amanti della musica, grazie al ricco programma di sfilate di bande musicali, protagoniste di omaggi sonori in grado di rievocare i ricordi dell’infanzia.

Vicoli e chiassi saranno poi animati anche da cantastorie e quadri viventi, piccole rappresentazioni volte anch’esse ad accrescere il clima incantato che ha ormai reso celebre quest’angolo di Toscana.

Il grande teatro all’aperto pulsa quindi giorno dopo giorno, tramite spettacoli principali -eventi unici- e altre performance minori, replicate invece nel corso della manifestazione. Il ritmo degli appuntamenti è perciò frenetico: dalle tre alle sette di pomeriggio, la noia è l’unica bandita.

Ancora, nei mercatini dislocati nel Paese (a voi il compito di scovarli tutti!) le botteghe artigiane esporranno i propri prodotti: gli artisti troveranno qui il palcoscenico più adatto anche per rendere i visitatori partecipi dei processi di lavorazione, spesso molto antichi e altrimenti invisibili.

Non solo commercio quindi, ma anche laboratorio e spettacolo, ancora una volta fusi in una magica atmosfera.

I momenti di intrattenimento sono dunque innumerevoli: il percorso di arte e musica intrapreso conosce tante di quelle diramazioni, tramite i molti allestimenti, da coinvolgere tutta la famiglia.

Del resto, con una cornice scenica così suggestiva - basti pensare ai giochi di luce ad illuminare il centro storico - è difficile rimanere impassibili e non dare sfogo al “fanciullino” (possiamo immaginare anche Pascoli entusiasta di quest’iniziativa!) nascosto in ognuno di noi.

Caterina M

© 2012 imieilibri.it


Per contatti e informazioni:
- info@fiabesque.org

La magia di un Libro:
- magiadiunlibro@fiabesque.org

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...