Bookup!: “La prima storia bella”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > EventiPrimoPiano > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 17 novembre 2012 al 25 novembre 2012 in tutta Italia, alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

Bookup!

 “La prima storia bella”

Autori sulla rampa di lancio, pronti a saltare dal trampolino della scrittura per raccontare l'emozione e il timore di chi si avvicina per la prima volta alla pagina: dal 17 al 25 novembre “Bookup!” propone una rete di iniziative disseminate in tutta Italia per parlare con lettori, editori, librai, addetti ai lavori, personaggi del mondo della cultura e ovviamente scrittori della “prima storia bella”, cioè dei libri d'esordio che più ci hanno emozionato.

Nata da un'idea di Piazza Repubblica Libri e Marcos y Marcos, la rassegna si propone di avvicinare in maniera creativa e originale il pubblico all'oggetto libro (com'era già accaduto con “Letti di notte”) e mette insieme un nutrito gruppo di editori (Add Editore, Adelphi, Aisara, Arkadia, Dalai, :duepunti, e/o, Einaudi, Emons, Fandango, Fazi, Giulio Perrone, Hacca, InstarLibri, Iperborea, La nuova Frontiera, minimum fax, Neo, Nottetempo, Sellerio, Voland) e librai indipendenti, che allestiranno apposite vetrine con una selezione dei migliori romanzi d'esordio di narratori italiani e stranieri pubblicati negli ultimi due anni (in particolare, 19 autori esordienti e 3 ex-esordienti).

Ma se la caccia all'esordiente pare diventata il fenomeno editoriale del momento – cosicché se in passato trovare la strada al libro era un percorso a ostacoli, oggi è invece diventato fin troppo semplice –, c'è da chiedersi quanto e cosa rimane dei centinaia di nuovi titoli sfornati a ciclo continuo dal mercato.

Il miglior termometro della situazione sono proprio i lettori, i quali avranno tempo fino al 25 novembre per consegnare in una delle librerie aderenti all'iniziativa la cartolina che può essere scaricata qui e su cui andrà indicato un suggerimento di lettura: autore, titolo, e poche righe semplici, chiare e accattivanti per dire qual è “il primo libro” più amato di un esordiente o di un ex-esordiente oggi famoso.

Al termine di Bookup!, ogni libreria sceglierà il miglior consiglio di lettura fra quelli pervenuti. I risultati di questa prima selezione saranno pubblicati sul sito di “Letti di notte” e una giuria tecnica restringerà poi a dodici la rosa dei finalisti, finché la parola finale passerà ai lettori, che dal sito voteranno un supervincitore per il quale c'è in palio un pacchetto con tutti i ventidue romanzi degli autori di Bookup! (si può esprimere il proprio voto/consiglio di lettura anche inviando una mail a lettori@lettidinotte.com).

Inoltre, sul canale dedicato a “Bookup!” si potranno seguire in streaming alcuni degli incontri in programma nelle varie librerie e ascoltare le “Scene da un esordio”, una mini-serie di testimonianze in cui autori più o meno noti raccontano la loro prima volta con la pubblicazione.

Un assaggio dei ventidue romanzi che partecipano a Bookup!?
Potete andare a sfogliarlo in libreria, oppure – se preferite il formato e-book – potete chiedere in una delle librerie aderenti la “chiave” per scaricare da qui l'antologia dell'iniziativa in formato elettronico.

Dando un rapido sguardo alle iniziative che Bookup! propone in giro per l'Italia, oggi sabato 17 novembre a Cagliari i libri si disperdono per la città dando vita a “Strade scritte”, una lunga serata che dalle18:30 alle 21 vedrà Corso Vittorio Emanuele II chiudersi al traffico e trasformarsi in area pedonale animata da una serie di eventi che intrecciano letteratura, arte e spettacoli di strada: ci saranno esposizioni di fotografia, pittura e disegno; gare a squadre su temi letterari (dalle 20:30); reportage fotografici di viaggi intorno al mondo; “Letture in salita”, con le presentazioni in ciclopedalata dei libri “Imerio” di Marco Ballestracci e “Gobbi come i Pirenei” di Otello Marcacci (ore 19); e lo speed date della casa editrice Arkadia, che permetterà agli interessati di parlare per 4 minuti a testa con esperti del settore editoriale, per proporre progetti o soddisfare curiosità.


(fonte:
oubliette magazine)

Domenica 18 a Palermo sarà poi il momento del “Bookup! Day” organizzato dalla libreria Modusvivendi e :duepunti edizioni: dopo la colazione a tema delle ore 9:30 si prosegue con le presentazioni dei volumi “La canzone del bambino scomparso” di Giovanni Pannacci, “101 storie su Palermo che non ti hanno mai raccontato” di Alli Traina e “Il professore di matematica non verrà” di Alessandro Locatelli; il reading di Silva Ajelli, che interpreta le “Eroine” di Claude Cahun; e per finire, alle 13, il flashmob “In alto i libri” che vedrà riuniti nella strada adiacente Modusvivendi tutti coloro che credono nel futuro dei libri e scelgono di dimostrarlo con il gesto di alzarne al cielo uno.

Alla libreria Modusvivendi ci sarà spazio per Bookup! anche lunedì 19 (alle ore 19), quando Fabio Stassi racconterà nelle pagine de “L'ultimo ballo di Charlot” un singolare patto fra la morte e il grande Charlie Chaplin.

Racconta il suo esordio da scrittore anche Ascanio Celestini, che venerdì 23 novembre sarà alla libreria Lotto 49 di Frascati (ore 18), dove per l'occasione presenterà “Pro Patria”, il suo ultimo lavoro uscito per Einaudi e portato sulla scena in un omonimo spettacolo teatrale.

Un uomo precario sul lavoro e in amore, con un'amante diversa in cinque città; e una donna coraggiosa che si mette sulle tracce di un padre assente da troppo tempo: sabato 24 novembre alla libreria Nina di Pietrasanta (provincia di Lucca) a partire dalle 17:30 Bookup! mette a confronto Bruno Osimo con “Bar Atlantic” e Sarah Spinazzola con “Il mio regalo sei tu”

Bookup! si chiuderà a Milano con gli incontri de “L'ora dell'esordiente”, inseriti nel calendario del festival “Writers #0. Gli scrittori si raccontano”, in programma il 24 e 25 novembre presso gli spazi dei Frigoriferi milanesi (in via Piranesi 10).

Tre gli incontri di sabato 24, che faranno dialogare – alle ore 12 – Stefano Piedimonte (“Nel nome dello zio”) e Giovanni Tizian (“Gotica”); alle 17:30 Luigi Farrauto (“Senza passare per Baghdad”) e Wainer Molteni (“Io sono nessuno”); e alle 19 Eleonora C. Caruso (“Comunque vada non importa”) e Francesco Zingoni (“Forte come l'onda è il mio amore”). 
Domenica 25 arriveranno invece, alle 14:30, Sebastiano Mauri (“Goditi il problema”) e Giuseppe Miale Di Mauro (“L'ultima volta che mi sono emozionato”); e alle 17:30 Ivano Porpora (“La conservazione metodica del dolore”) e la già citata Sarah Spinazzola con “Il mio regalo sei tu”.

Francesca M

© 2012 imieilibri.it


L'elenco delle librerie aderenti all'iniziativa è qui!

Per maggiori info sulle opere presentate a Bookup! vedi qui!

 


Evento organizzato da Piazza Repubblica Libri e Marcos y Marcos e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...