“Mal di Libri”: la festa per chi è ammalato di storie!

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > concorsi e premi letterari > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 20 ottobre 2012 al 21 ottobre 2012 presso Isola pedonale del Pigneto e dintorni (Roma), alle ore dell’aperitivo, fino a mezzanotte.
L'evento...

“Mal di Libri”

«La festa per chi è ammalato di storie!»

Sabato 20 e domenica 21 ottobre torna “Mal di Libri”, festa dedicata alla lucida follia di inventare, ascoltare, raccontare, collezionare storie e libri!

Alla sua seconda edizione, Mal di Libri si propone di nuovo come un diversivo alla rassegnazione da crisi che ci porta a perdere la fantasia e a bruciare il nostro tempo in evasioni spesso pericolosamente senza idee.

Mentre la fantasia, da sempre, è la linfa delle idee. E con le idee non c’è crisi che tenga!

L’iniziativa è nata dall’idea dell’Associazione-Circolo “Fortebraccio”, formata da giovani lavoratori dell’editoria romana e non, che nel 2010 decide di dare vita a forme insolite e il più possibile originali per promuovere la lettura come un vero e proprio mezzo di aggregazione.

Non si tratta, quindi di un festival, ma di una vera e propria festa “on the road”, completamente dedicata alla mania di inventare, raccontare, scrivere e leggere storie, con l’idea che la “crisi” (non solo economica, ma anche - e, forse, soprattutto - sociale e culturale) non è che un punto di partenza per re-inventare l’aggregazione, riunendo la gente intorno alle storie, da sempre collante e incentivo alla conoscenza e allo scambio, e facendo perno sul lavoro prezioso di editori indipendenti e di riviste, blog e associazioni.

In questa seconda edizione, Mal di Libri “invaderà” - in accordo con il progetto “Riprendiamoci la notte” dell’Assessorato alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale - l’isola pedonale del Pigneto, quartiere romano dell’effervescenza artistica e delle idee, ma anche dell’immigrazione e del fermento sociale.

La festa proporrà un vero e proprio percorso per locali (mappato su flyer, scaricabile qui!), così da fare di un aperitivo o di un sabato sera un’occasione per evadere “diversamente”, portandosi a casa qualcosa di “nuovo” oltre agli eventuali postumi di una bevuta: un libro, una storia, una nuova amicizia, un ricordo, attraverso laboratori, reading, concerti, e incontri con autori.

Insieme ai locali e agli editori uniti per due giorni in un’inedita partnership, sarà protagonista di questa festa - dedicata alle “storie” - la Biblioteca Goffredo Mameli situata nel cuore dell’Isola Pedonale, dove si aprirà questa seconda edizione di Mal di Libri (sabato 20 ottobre, alle 17) con Ascanio Celestini che, proprio nella biblioteca intitolata a chi ha dato voce e musica al Risorgimento, presenterà “Pro Patria” (Einaudi), il nuovo romanzo (e anche gustosissimo spettacolo teatrale) che racconta l’Italia di oggi attraverso le lettere dei protagonisti della Repubblica Romana rilette e riportate alla vita da un detenuto.

Si prosegue con le storie dal Senegal del griot (nella cultura di alcuni popoli dell'Africa Occidentale, il “griot” è un poeta e cantore che svolge il ruolo di conservare la tradizione orale degli antenati ) - e suonatore di kora - Madya Diebatè accompagnato da Silvia Balossi (puoi vedere una video-intervista alla brava suonatrice qui!).

Ancora musica con il concerto di Mike Cooper e Jack Wright, occasione per celebrare insieme i settant’anni di due musicisti americani che hanno scelto Roma come casa, e il dj-set “Balkan Beat” di Mondo Cane a fine serata.

Ma “Mal di Libri” è anche “istigazione a creare”: sabato 20, con due occasioni uniche per proporre i propri scritti nel cassetto con: “La posta dell’editor”, opportunità per sottoporre racconti brevi o incipit di romanzi ai due scrittori Francesco Pacifico e Michele Vaccari, con la consulenza dell’Agenzia Vicolo Cannery e de L’Erudita, neonata casa editrice, e il Premio Carlo Sperduti, l’unico concorso letterario intitolato a un autore vivente e sconosciuto in tutto il globo.

Solo membro della giuria, senza vergogna e dal giudizio insindacabile, Carlo Sperduti valuterà distrattamente brevi racconti umoristici che non superino le 5000 battute (spazi inclusi) sul tema dell’ossessione per un personaggio (realmente esistente o realmente di fantasia).
I migliori racconti saranno letti in pubblico e vinceranno un premio in libri.

Imperdibile la presentazione di “Quando il cielo era sempre più blu” (domenica 21, alle 21, alla Bottiglieria Pigneto) di Enrico Gregori, volume dedicato alla vita e alle “storie” del grandissimo Rino Gaetano.
Con l’autore sarà presente l’editore di Historica Francesco Giubilei.

Attesi autori e ospiti della festa saranno: Christian Raimo (che si esibirà in una jam session a voce e musica), Giorgio Vasta, Luca Telese, Vincenzo Sparagna, e molti altri.

Potete trovare il ricco programma della due giorni di “Mal di Libri” qui (per sabato 20) e qui (per domenica 21).

Buona Festa a Tutti!

Omnibus

© 2012 imieilibri.it



Rino Gaetano - “Ma il cielo è sempre più blu”

 

 


Evento organizzato da Associazione-Circolo “Fortebraccio” e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...