Festival del Giallo – “Le città del mistero”

L'evento...

“Festival del Giallo”

“Le città del mistero” è il tema della prima edizione del “Festival del Giallo”, manifestazione dedicata alla letteratura e alla fiction noir, che si svolgerà dal 19 al 21 ottobre nella città di Cosenza.

Nella tre giorni della rassegna, ripercorrendo dalle Alpi al profondo Sud della Penisola, dalle metropoli alle cittadine di provincia, le tante capitali della narrativa del crimine che hanno dato vita a un’Italia in nero, seguendo un itinerario geografico criminale - nato dalla penna di tanti prestigiosi scrittori - si parlerà di “mistero”, in tutte le sue sfumature, dal rosso del sangue al nero del “male”: tra storia, luoghi, fiction e cronaca.

L’avvenimento già da qualche giorno dissemina “tracce ambientali”!
Stanno, infatti, suscitando curiosità ed attirando attenzione le sagome, in perfetto stile “scena del crimine”, comparse in alcuni punti della città dei Bruzi da alcuni giorni, segnalando l’avvicinarsi dell’atteso evento, organizzato e promosso dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Cosenza.

Il Festival miscelerà un micidiale mix di “parole” e “immagini”, intendendo in questo modo non distinguere i due ambiti ma unificarli in nome della lettura.

Saranno tanti gli scrittori e attori che racconteranno la letteratura gialla, anche attraverso il cinema e la fiction televisiva.

Così, a seguire il fil-rouge delle “città del mistero” ci saranno: Maurizio De Giovanni e la sua Napoli, una “città diffidente, umida e scura, sempre più profonda e meno decifrabile di come sembrava”, come la vede Lojacono ne “Il metodo del coccodrillo”; Bruno Morchio per Genova, i cui carruggi sono sullo sfondo di “Colpi di coda”; Alessia Gazzola per Roma; Francesco Recami e Carlo Martigli che ambientano gli scritti a Firenze; Patrizia Debicke Van der Noot che sposta indietro nel tempo, nel rinascimento, a Venezia e Roma le azioni; ed ancora Marco Polillo e Paolo Roversi per Milano, la “Milano criminale” di quest’ultimo autore, “una città dove si vive. E si uccide”, tutto ciò che ti serve sapere “per diventare un ottimo sbirro”; Margherita Oggero nella fredda Torino descritta in “Qualcosa da tenere per sé”; Gianmauro Costa per Palermo, “i suoi umori, la bile di Palermo, con il loro odore unico e insolente” in “Festa di piazza”; Diego Zandel che fa muovere i suoi personaggi tra Roma e Cipro.

E, ancora, gli scrittori calabresi A. Cinzia Marra, Aldo Iozzi, Filippo Ambroggio, Assunta Morrone.

Presenza straniera con Susana Fortes che porterà in “una città come Santiago, benedetta dall'Apostolo, dove non succedeva mai niente” e dove, invece, avvengono delitti! Come anche Petros Markaris per l’Atene di Piazza Sintagma e Via Gheorgiou.

Sul palco “noir” del Festival, sono attesi gli attori Nino Frassica, Flavio Insinna, Guido Caprino (il commissario Manara) e Giampaolo Morelli, che saranno protagonisti di talk show serali condotti da giornalisti, in cui si parlerà delle fiction televisive di enorme successo, di cui sono protagonisti.

A completare il ricco programma della rassegna anche una bella mostra dedicata al “Re del Terrore”: l’inafferrabile Diabolik, che celebrerà i suoi 50 anni!

Diabolik nacque da un'idea di Angela Giussani (poi sviluppata con la sorella Luciana), che dopo l'intuizione di realizzare un fumetto con un formato "tascabile", per capire i gusti dei potenziali lettori, condusse un'indagine di mercato da cui scaturì che molti in viaggio leggevano romanzi gialli (secondo un'altra versione, l'intuizione le venne per caso dopo aver trovato su un treno un romanzo di Fantomas).
Nasce così il "formato Diabolik" (12 x 17 cm), successivamente adottato da molte altre pubblicazioni del genere.
(fonte: http://festivaldelgiallo.provincia.cs.it/site/index.php/component/content/article?id=39)

L’inaugurazione della mostra, intitolata “Una vita in Nero”, avverrà nella giornata di apertura del Festival.

A presentarla sarà Andrea Carlo Cappi, traduttore e scrittore di thriller (autore de “La lunga notte”, “L'alba di sangue” e “L'ora del castigo”, tre romanzi con Diabolik protagonista, insieme, naturalmente, ad Eva Kant), la cui ultima pubblicazione indaga sul mistero relativo alla morte di Marilyn Monroe.

Potete “indagare” sul programma completo del “Festival del Giallo” qui!

Omnibus

© 2012 imieilibri.it

 

 


Evento organizzato da l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Cosenza e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...