De Profundis Valzer lento di José Cardoso Pires

Il commento...

Vi siete mai chiesti cosa c' è dietro una malattia, chi c'è dietro la malattia, dietro quegli occhi che vi guardano vuoti, in un letto (di morte-forse)? L' ignoto... eppure dietro quegli occhi c' è ancora un' anima che soffre, un cervello che cerca di capire e conoscere il nuovo mondo in cui si trova. Ma cosa pensa? Cosa sente questa persona che qualche momento prima scherzava con noi e poi, "d' incanto", è caduta in mondo sospeso, parallelo -forse- al nostro? Un problema a cui non ho mai trovato una soluzione; un problema a cui questo libro cerca di dare delle risposte. Lo scrittore, malato e poi tornato a vivere, prova a descrivere il suo viaggio, il suo "valzer con la morte"... Percepisce, a volte, il sentirsi "completamente abbandonato all' assenza di volontà", ma anche la "preoccupazione di riconoscersi vivo"... E noi che restiamo a danzare con la vita, riusciamo a percepire la Loro Anima dal fulmineo baluginare di coscienza nei loro occhi?
Io solo una volta, sono riuscita a riconoscere mio nonno in quel suo corpo malato...

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...