“Un mare di lettere” – Festival del Libro di Civitavecchia – Premio Carver

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > concorsi e premi letterari > fiere e mercati di libri > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 5 ottobre 2012 al 7 ottobre 2012 presso il Forte Michelangelo di Civitavecchia (Roma), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“Un mare di lettere”

Festival del Libro di Civitavecchia - Premio “Carver”

“Non si scrive per dire qualcosa, si scrive perché si ha qualcosa da dire”
(Raymond Carver)

Per il sesto anno consecutivo ritorna a Civitavecchia “Un mare di Lettere”.

Dal 5 al 7 ottobre, questo Festival del Libro – organizzato dalla rivista letteraria “Prospektiva” - si propone, in primis, come occasione di confronto tra tutti coloro che con passione lavorano nel mondo della cultura , del libro e nell’editoria italiana. Ma, anche, come forma sostegno alla tutela della “parola”.

Inoltre, “Un mare di lettere”, anche quest’anno è l’occasione per la premiazione dell’ormai noto e apprezzato Premio Carver, che avrà luogo domenica 7 ottobre (alle17.00) presso il Forte di Civitavecchia.

Il Premio nasce nel 2003 e si propone subito all’attenzione del mondo editoriale italiano come “contropremio”, in quanto, per aggiudicarselo non ha importanza la notorietà degli autori, il tema delle opere, o la casa editrice che le ha pubblicate. Il concorso nasce dalla passione di Andrea Giannasi e ha come unico scopo quello di promuovere e divulgare la buona scrittura.

La filosofia del premio, vuole seguire le “orme” dello scrittore americano - a cui è intitolato il premio -, per cui l’obiettivo principale del “mestiere” di scrivere era: «comunicare ciò che si ha da dire, perché si ha qualcosa da dire »

Questo è lo spirito del Premio Carver, che si compone e premi tre categorie: narrativa, poesia, saggi, per ognuna delle quali è già stata individuata la cinquina dei finalisti.

Raymond Carver, a cui si ispira il premio, fu uno scrittore e poeta americano; in Italia è conosciuto soprattutto come scrittore di racconti e di poesie (l’editore principale della sua opera in Italia è Minimum Fax, ma si occupò anche di giornalismo (di lui ricordiamo alcune belle pagine di riflessione sulla scrittura e sulla figura dello scrittore raccolte in “Il mestiere di scrivere” (edito da Einaudi - “Stile Libero” 2008).

In questo testo, così come nelle pagine di molti suoi fedeli ammiratori, la figura che emerge è quella di un uomo che non ha mai voluto prendere parte alla mondanità del mondo editoriale, poco incline alle feste, alle chiacchiere e a quella fama che normalmente segue al successo ma che egli credeva anche distogliesse dall’obiettivo principale di scrivere.


Passiamo a dare uno sguardo al programma di questa tre giorni (e oltre, come vedremo scorrendo il calendario degli eventi “speciali”) di “Un mare di Lettere”, che si svolge presso il Forte Michelangelo di Civitavecchia, location suggestiva nella quale, tra sale e sotterranei, si svolgeranno tutti gli incontri previsti per questa edizione 2012.

La rassegna si apre, venerdì 5 ottobre, alle 17.30, con l’inaugurazione degli stand della biblio-libreria e dell’esposizione della biblioteca del Ce.Si.Va dell’Esercito italiano e della Società Storica Civitavecchiese.

A seguire, vi sarà la prima presentazione (alle 18.00). Si parlerà di “Io, Personal trainer”. All’incontro, insieme all’autore Franco Barlaam, parteciperanno Stefania Schibeci e Andrea Giannasi.

Alle 19.00 si terrà, invece, la prima conferenza “tematica”, con il dott. Odoardo Toti che illustrerà e risponderà a “Un mare di domande sulla storia civitavecchiese”.

L’ultimo evento di questa prima giornata di “Un mare di lettere”, alle 20.00, vedrà protagonista la presentazione del libro di Vittorio di Bernardino “Tombaroli per caso in terra etrusca”, a cura di Giancarlo Scala.

La seconda giornata della Festa del Libro, sabato 6, avrà inizio alle 17.00 - sempre presso le sale del Forte di Civitavecchia - con Massimo Magnano, Stefania Mangia e Michele Capitani che presentano il libro: “La nostra Africa. Cronache di viaggio di un medico euroafricano” (Gangemi Editore) a cura della Comunità di Sant’Egidio.

Alle 18.00 si prosegue con un appuntamento con quattro scrittori “a confronto”, sul tema “Come nasce la scrittura”: Sergio Consani, Cristian Ridolfi, Roberto De Gregorio e Raoul La Rosa parlano della loro esperienza di narratori.

La stessa formula si replica alle 19.00, con Caterina Capalbo, Isabella Portera, Luciana Quattrini e Stefano Carnicelli.

Ad inizio serata (alle 20.00) si parlerà di scrittura, calcio e sesso, nel dibattito-reading dal titolo “Le regole del gioco. Il calcio e il sesso in un rapporto indissolubile”.

A condurre il “gioco” sarà Andrea Giannasio, mentre interverranno Fabio Marucci, Damiano Celestini, Cristina Gazzellini, Corrado Gentile, Luca Sansonetti e Massimo Lerose.


Durante l’evento sono previste letture da scritti di Gianni Brera, Osvaldo Soriano e Nick Hornby.

L’ultima giornata di “Un mare di lettere” – domenica 7 ottobre – si aprirà direttamente con l’attesa premiazione del Premio Carver 2012. L’appuntamento è per le 17. A condurre la cerimonia sarà Damiano Celestini, mentre Andrea Giannasi presiederà la giuria che assegnerà il Premio.

Ma la Festa del Libro proseguirà con altri interessanti incontri: alle 18.15 si parla di “sensibilità al femminile”, in “Donne inArte tra narrativa e fotografia”, a dialogare sul tema, saranno la scrittrice Luciana Vasile (già autrice di “Danzadelsè”) e la fotografa Giorgia Gallinari.

Ancora, alla 19.15, vi sarà la presentazione del manuale di omeopatia per bambini “Mamma mi curo così” di Maria Elena Lacquaniti.

Il Festival del libro di Civitavecchia si chiuderà (alle 20.00) con la storia dei dipinti di Civitavecchia attraverso le immagini di “Dormire con un Raffaello in camera”, video-racconto di Alvaro Ranzoni. Un sensazionale ritrovamento che promette di rivoluzionare la storia dell’Arte grazie alle parole e alle immagini del giornalista che sta contribuendo alla scoperta.

Vi segnaliamo che il Festival verrà seguito in diretta su Twitter da Abelbooks (@Abelbooks), con la partecipazione di Damiano Celestini (@damcelestini) e Radio Show Italia (@RadioShowItalia), a partire da venerdì 5 ottobre (alle 17.45).

Inoltre, per tutta la durata del Festival, nelle sale sotterranee del Forte, verranno proiettate le puntate della nuova serie di “Book Generation”, seguitissima trasmissione televisiva dedicata ai libri, del regista Roberto Giannessi.

Di seguito, vi offriamo la prima parte del video di presentazione


(fonte: http://www.youtube.com/watch?v=ifp_JLrErZM)

Una serie di attività parallele al Festival, e sempre legate al mondo dei libri e della cultura, avrà luogo nei giorni precedenti e successivi alla rassegna. Tra queste segnaliamo Booksharing che si svolgerà in tutta la città di Civitavecchia, con la liberazione di 800 libri sotto l’etichetta del Festival, che è possibile acquistare in una delle librerie che partecipano alla manifestazione.

Tra i promotori e sostenitori del Festival ricordiamo: Prospettiva Editrice, la città e le istituzioni di Civitavecchia, Abelbooks, Prospektiva, la Società storica Civitavecchiese, la Comunità di Sant’Egidio, La Provincia, Big Notizie, Civonline, Oltretuttoonline, Centumcellae, L’Opinione, Radio Show Italia, Il Giornale di Civitavecchia online.

Viola

© 2012 imieilibri.it



The Beach Boys - “Good Vibrations”

 

 


Evento organizzato da “Prospektiva” Rivista Letteraria e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...