Rassegna “Libri & Caffè”: “La Masnà” – Storie di donne senza libertà

Postato da AlessandraB in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 18 settembre 2012 presso la Società Umanitaria, Via Daverio 7 (Milano), alle 15:30.
L'evento...

La rassegna “Libri & Caffè” presenta:

“La Masnà”

Storie di donne senza libertà

“Non è stupefacente, dice Anna ridendo, guarda in che posto banale, qualunque, in che cantuccio da niente è andata a ficcarsi la libertà.”
(da “La Masnà”, Raffaella Romagnolo)

Chiacchere e pasticcini con Raffaella Romagnolo, autrice del libro “La Masnà”, (Piemme 2012) - dal dialetto piemontese “la bambina” - il prossimo 18 settembre (alle 15.30), presso la Società Umanitaria di Milano (via Daverio 7), nell'ambito della rassegna “Libri & Caffè”.


Ubaldo Oppi, “Due donne al bar”

Argomento principe è la libertà. Quella della donna in relazione alla società nella quale è immersa.

Tra le innumerevoli definizioni di Libertà, ci piace scegliere quella del grande filosofo Isaiah Berlin

«L'essenza della libertà è sempre consistita nella capacità di scegliere come si vuole scegliere e perché così si vuole, senza costrizioni o intimidazioni, senza che un sistema immenso ci inghiotta; e nel diritto di resistere, di essere impopolare, di schierarti per le tue convinzioni per il solo fatto che sono tue. La vera libertà è questa, e senza di essa non c'è mai libertà, di nessun genere, e nemmeno l'illusione di averla»
(fonte: Wikipedia)

L' autrice racconterà di una saga familiare tutta al femminile. Tre generazioni di donne, raccontate in modo epico e passionale. Una nonna, una madre e una figlia si scontrano con la vita, si confrontano con il pensiero comune della società, a partire dagli anni ’30. L’eterno dilemma tra l’aspettato, il preteso delle famiglie e le aspirazioni di giovani donne, ancora masnà.

Tre donne, forti, passionali, tutte e tre masnà a loro modo, in lotta contro il destino. Gli uomini che le guardano vivere appaiono forti, spavaldi ma di fondo deboli.

Raffaella Romagnolo è una piemontese quarantenne, alta, dai lineamenti gentili. Vive con il marito a Ovada, nell’Alto Monferrato, terre di vigne e fabbrichette.

Laureata in Lettere a Genova, lavora in una società di informatica.


Ad accompagnare chiacchere e pensieri un buon caffè e biscotti a forma di libro, fatti dai ragazzi che partecipano al corso di pasticceria della Società Umanitaria.

E per chi non può resistere ad un nuovo acquisto ci sarà lo sconto del 15% su tutti i libri.

L'ingresso è gratuito.

 

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...