“Festival della mente” a Sarzana

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 31 agosto 2012 al 2 settembre 2012 presso località varie di Sarzana (La Spezia), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“Festival della Mente”

“La capacitŕ di provare ancora stupore č essenziale nel processo della creativitŕ”
(Donald W.Winnicott)

Il “Festival della Mente” di Sarzana, primo festival europeo dedicato alla creatività, è arrivato alla sua nona edizione. 

Sarzana sorge tra le Alpi Apuane e il mare, nel cuore della Lunigiana, e dal 31 agosto al 2 settembre ospiterà gli innumerevoli incontri previsti dal calendario del Festival.

La Cittadella Firmafede, il Chiostro di San Francesco, il Teatro Impavidi e Piazza Matteotti sono alcuni luoghi simbolo del borgo medievale, presso i quali si svolgeranno gli appuntamenti della tre giorni creativa.

Il Festival è diretto da Giulia Cogoli, che si occupa di editoria e comunicazione culturale da oltre venti anni, e promosso dalla Fondazione Carispe e dal Comune di Sarzana.

Ogni anno il Festival prevede circa 90 incontri, per adulti e bambini, con filosofi, scienziati, scrittori,artisti, musicisti, psicoanalisti, storici, attori e registi, italiani e stranieri, che hanno avviato riflessioni originali sulla creatività. Gli appuntamenti, a cui nelle scorse edizioni hanno partecipato 40.000 persone, prevedono incontri, lezioni, spettacoli, concerti, workshop di scrittura, musica, scienze, storia, linguistica, psicoanalisi, filosofia, neuroscienze, arte, paesaggio, società, teatro, cibo, botanica e molto altro. 

Il Festival verrà inaugurato venerdì 31 agosto (alle 17.30), con Massimo Caleo, Sindaco di Sarzana, la giŕ citata Giulia Cogoli e Matteo Melley, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia.

Subito dopo si entrerà nel vivo del dibattito culturale con Gustavo Zagrebelsky e l’incontro “Il diritto di cultura, la responsabilità del sapere”.

Saranno sette gli incontri della sezione “ApprofonditaMente”: sabato 1 settembre Luca Scarlini, saggista e drammaturgo (reduce anche dalla recente esperienza di direttore artistico della rassegna “Caffč Copenhagen”, che abbiamo presentato qui su “imieilibri.it”), approfondirà il tema “Il pensiero che danza: il corpo come meccanismo di pensiero”; il professore di Filosofia dell’Educazione Duccio Demetrio si soffermerà su “La decima Musa: la Scrittura e i suoi miti”MASBEDO (i videoartisti Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni) testimonieranno l’essere artista contemporaneo nell’incontro “L’artista come parassita sacrale”; l’antropologo contemporaneo Marino Niola parlerà dei nuovi rapporti col cibo in “Fra bio e dio. Il cibo tra conoscenza, resistenza e penitenza”; domenica 2 sarà la volta di Rafael Spregelburd e Gianfranco Capitta, che parleranno di teatro senza limitazioni morali in “Sette peccati per potere vivere”; lo psicoterapeuta Fabio Giommi  approfondirà il tema “Il potere dell'attenzione: trasformare la mente” e Jacopo Perfetti, curatore e produttore di mostre e festival, introdurrà “La Street Art e il caso Banksy”.

Numerosi gli incontri letterari sparsi nel programma della tre giorni, primo fra tutti “Dante egocentrico o profeta? Creativitŕ e scrittura come missione”, tenuto dal critico e docente di letteratura Marco Santagata  nel pomeriggio di venerdì 31.

In serata Paolo Rumiz e Alfredo Lacosegliaz Patchwork Ensemble uniranno musica e letteratura in “I Narrabondi. Reading musicale”.

Sabato 1 settembre, l’attore, regista e scrittore Ascanio Celestini  parlerà di “Come nascono le storie” seguito da Erri De Luca  in “La parola come utensile”, perché anche scrivere significa usare le mani.
Sempre sabato, si terrà un importante incontro con l’etnologo e antropologo Marc Augé su “La priorità della conoscenza”: il divario tra scienza e massa si fa sempre più allarmante, così come si consolida la necessità di una rivoluzione educativa.

Domenica 2, l’attore e regista Marco Paolini si cimenterà in “Uomini e cani. Dedicato a Jack London”, un monologo in forma di ballata accompagnato dalle musiche di Lorenzo Monguzzi.

Sotto il titolo “Parlo dunque sono” si raggruppano tre incontri con Andrea Moro, professore di linguistica, che indagherà il linguaggio attraverso i secoli, i suoi segreti e la relazione tra cervello e linguaggio.

Lo storico Alessandro Barbero dedicherà tre appuntamenti alle donne “Come pensava una donna nel Medioevo?”, dando loro la voce che per secoli non hanno avuto: Caterina da Siena, Christine de Pizan e Giovanna d'Arco.

 

Interessanti gli incontri musicali: sabato 1, con Enzo Moscato in “Toledo Suite”, un recital per parole, musica, canzoni, teatro e poesia di una delle voci più intense e importanti della cultura napoletana contemporanea.
Domenica 2, invece, saranno protagoniste le Suites di Bach, per violoncello solo grazie a Mario Brunello  in “Cello And... voci nascoste, voci rivelate”.

Numerosi gli incontri dedicati a bambini e ragazzi: aprirà il programma, venerdì 31 agosto, il viaggiatore Folco Quilici con “AvventurosaMente sotto i mari”, seguito da Antonella Commellato con “Un gioco speciale chiamato mindfulness”, per imparare già da piccoli a mantenere la calma, a coltivare la fiducia, stuzzicando i sei sensi, il cuore e la mente.

Domenica 2 i ragazzi potranno avvicinarsi a “Le radici del mondo. Viaggio alla scoperta delle foreste” con la Cooperativa Ammonite e partecipare allo spettacolo educativo “Spettri colorati e illusioni in bianco e nero”, con Enrico Maraffino.

Tra i tanti appuntamenti in programma, due saranno organizzati dalla Fondazione Umberto Veronesi, con lo chef Marco Bianchi, e coinvolgeranno i bambini sul tema alimentare.

“Tutti cuochi!”, sabato 1 settembre, e “Mani in pasta!” domenica 2, per conoscere e cucinare alternative salutari e gustose per la colazione la merenda, imparando una corretta alimentazione.

laMau

© 2012 imieilibri.it


Qui potete consultare il programma completo del Festival


Alcuni appuntamenti sono a ingresso libero, altri a pagamento, tutte le informazioni si possono trovare sul sito ufficiale

 

 


Evento organizzato da dalla Fondazione Carispe e dal Comune di Sarzana e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...