“Pralibro 2012”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > ciclo di incontri > gruppi di letture/reading > incontri letterari > incontro con autori
Questo evento si è tenuto dal 21 luglio 2012 al 14 agosto 2012 presso il Tempio Valdese di Prali (Torino), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“Pralibro 2012”

X edizione – Prali

“Io leggo per un sacco di motivi. Generalmente tendo a frequentare i lettori e ho paura che, se smettessi di leggere, loro non vorrebbero più frequentare me (sono gente interessante e sanno un sacco di cosa interessanti, ne sentirei la mancanza). Sono anche uno scrittore e ho bisogno di leggere per ispirarmi e per istruirmi e perché voglio migliorare, e solo i libri possono insegnarmi come.”
(“Una vita da lettore”, Nick Hornby)

E' partita lo scorso sabato 21 Luglio, la decima edizione di “Pralibro”, organizzata dalla collaborazione tra le Librerie Torre di Abele e Claudiana, la Chiesa Valdese e il comune di Prali.

L’iniziativa è nata con l’intento di realizzare una grande libreria nella Sala Valdese, affiancando allo spazio dedicato ai libri, incontri, dibattiti, mostre, concerti e laboratori per bambini.

In questo decimo anniversario, la manifestazione vedrà la partecipazione di molti autori e artisti del panorama italiano e internazionale, tra cui: il vincitore del Premio Andersen Antonio Ferrara (già intervenuto sabato 28 luglio), Paolo Di Stefano, Cristina Alziati, Marisa Sestito, Guido Quarzo e molti altri.
I tanti incontri previsti, nel ricco programma della rassegna, hanno luogo presso il Tempio Valdese di Prali, sino al prossimo 14 agosto.

Tra i prossimi eventi, il primo è per sabato 4 agosto alle 17.00 che vedrà un momento di gioco per i più piccoli con la presentazione di “Magica amicizia” di Andrea Bouchard.
Segue, alle 18.30, “Pomeriggio in giallo”: incontro nel quale il Gruppo Teatro Angrogna leggerà alcuni brani di “L’assassino qualcosa lascia” e Il pretesto.

Saranno presenti anche gli autori dei due libri, rispettivamente: Rosa Mogliasso e Sergio Velluto.
Alle 21.00 l’associazione “La Tuno” e Scopriminiera organizzeranno una conferenza dal titolo “Sui sentieri dell’ecomuseo” presentando le ultime iniziative dedicate all'escursionismo in Val Germanasca.

Domenica 5 agosto Piera Egidi Bouchard presenterà il suo Alessio Alvazzi Del Frate, luoghi, genealogia e storia di un grande magistrato, antifascista, importante alpinista, valente fotografo, nonché poeta.

Con l’autrice dialogheranno Cesare Alvazzi, figlio di Alessio e partigiano della divisione autonoma Adolfo Serafino, e Camillo Losana, presidente del Tribunale per i minorenni di Torino.

Più tardi, alle 21.00, Margherita Oggero dialogherà con Ester Armanino.

La prima è autrice di “L’ora di pietra”, libro che narra le vicende di Imma, un’adolescente come tante che si ritrova a dover fuggire al Nord, a casa di una sua zia, per aver assistito a un terribile delitto.

La Armanino è una giovane scrittrice genovese al suo primo romanzo: “Storia naturale di una famiglia” (già presentato in precedenza su “imieilibri.it”: http://www.imieilibri.it/?p=7926).

Il libro racconta la vita familiare di Bianca, ragazzina che guarda la vita con la stessa curiosità con cui guarda gli insetti e con i quali paragona le persone che la circondano. La sua è una famiglia infelice e lei deve affrontare il disgregarsi degli affetti familiari e l’abbandono del padre.

Lunedì 6 agosto, Giorgio Tourn, storico biblista e pastore valdese, dialogherà con Franco Giampiccoli, autore di “J. Charles Beckwith, il generale dei Valdesi” (alle 18.00).

La caratteristica musica popolare argentina sarà, invece, la protagonista dell’evento successivo (ore 21.00), durante il quale verrà presentato “Sin partituras”: CD di Lautaro Acosta (violino) e Miguel Angel Acosta (chitarra).

A Virginia Woolf sarà dedicata la serata di martedì 7 agosto, alle 21.00, dove la curatrice Marisa Sestito presenterà “La signora Dalloway”: romanzo concentrato su un unico giorno della vita di Clarissa Dalloway, perfetta incarnazione della società britannica d’inizio Novecento, che si ritrova a doversi confrontare con Septimus Warren Smith, reduce della Grande Guerra e alter-ego fantastico della Woolf, morto suicida per fuggire il passato.

Ai buongustai è dedicato l’evento pomeridiano di mercoledì 8 agosto: aperitivo e showcooking con lo chef Kumalé, a cui seguirà la presentazione di “Le ricette di Nefertiti” (http://www.imieilibri.it/?p=9178) di Bruno Gambarotta.

Più serio l’argomento serale, dedicato alla presentazione di “La Catastròfa” di Paolo Di Stefano.
L’autore ricorderà, dopo 56 anni, la tragedia nella miniera di Marcinelle in Belgio.

Per i bambini Guido Quarzo leggerà, giovedì 9 agosto, “Io sono l’uomo selvatico” dove il piccolo Martino ascolta le storie da brivido, della nonna, sull’uomo selvatico: un barbuto e leggendario gigante che si dice viva sulle montagne. A Martino l’uomo non fa paura, anzi è simpatico, e farà di tutto per cercare di incontrarlo.

Sempre giovedì, ma alle 21.00, Piero Dorfles presenterà il suo libro “Il ritorno del dinosauro. Una difesa della cultura” (http://www.imieilibri.it/?p=5678): analisi sull’espansione delle nuove tecnologie e sul conseguente declino della cultura.

Letture e animazioni per ragazzi avranno luogo venerdì 10 agosto (alle 17.00), con la presentazione di “L’elmo di Scipio” di Vittoria Losana Caire che affronta la ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia con una filastrocca dedicata ai più piccoli.

Alle 21.00, invece, Mariapia Bonanate presenterà “Io sono qui. Il mistero di una vita sospesa”: storia di un uomo colpito da una malattia rara che lo rende poco più di una presenza, incapace di comunicare con il mondo esterno e con le persone care.
Con l’autrice sarà pressente don Luigi Ciotti.

Sabato 11 agosto, Cristiana Voglino, Giovanna Corni e Maria Varano presenteranno la loro opera “La pedagogia del coraggio”: strategie per affrontare la malattia dei più piccoli e per reagire agli urti della vita.
Mentre alle 21.00, il pubblico potrà rilassarsi ascoltando la musica degli Architorti.

“Viaggio in Alaska”, domenica 12 Agosto, sarà il laboratorio di lettura e gioco per i più piccoli con la presentazione di Ilaria Siri, in collaborazione con il quotidiano “La Stampa”.

Alle 21.00, ad attendere il pubblico ci sarà Cristina Alziati con una serata dedicata alla poesia.

“Come non piangenti” è il titolo del suo ultimo libro, nel quale attraverso la poesia guarda i drammi odierni sondandone l’alterità.

Lunedì 13 agosto, “Acqua dappertutto” di Guido Quarzo, sarà presentato dall’illustratrice Chiara Balzarotti, pomeriggio dedicato a una mostra di illustrazioni e letture per i più piccoli.

Alle 21.00, Sofia Gallo presenta il suo libro “Planpincieux. La magia sotto il Monte Bianco”.

L’ultimo appuntamento di “Pralibro” è per martedì 14 agosto, e sarà dedicato alla presentazione de “I racconti del guardaparco” di Ezio Capello.

Alle 21.00 Rocco Pinto, responsabile della libreria La Torre di Abele, e ideatore e promotore di molte iniziative culturali tra le quali la stessa “Pralibro”, presenterà il suo saggio “Fuori catalogo: storie di libri e librerie”.

Con l’autore saranno presenti Roberto Nolè (chitarra) e Nello Rassu (voce).

Gaia

© 2012 imieilibri.it


Per informazioni:

- La Torre di Abele: tel. 011 537777; mail: torre.abele@tiscali.it
- Libreria Claudiana (Torino): tel. 011 6692458

Per consultare il programma completo della rassegna visitate questo sito.

 

 


Evento organizzato da Libreria Claudiana, Libreria Torre di Abele, Chiesa Valdese, comune di Prali e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...