“La Milanesiana” 2012

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > concorsi e premi letterari > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > incontro con autori > manifestazioni a tema > mostre tematiche
Questo evento si è tenuto dal 2 luglio 2012 al 18 luglio 2012 presso località varie; vedi dettaglio eventi (Milano), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“La Milanesiana” 2012

“Oh! Come è necessaria l'imperfezione per essere perfetti!” 
(da “Il fanciullino”, Giovanni Pascoli)

 

Al via dal 2 al 18 luglio la “Milanesiana” 2012, il Festival - ideato da Elisabetta Sgarbi - dedicato alla cultura internazionale, che quest'anno avrà come tema “L'imperfezione”: imperfezione nelle arti, imperfezione come risultato di una ricerca impossibile, imperfezione contrapposta alla perfezione dei numeri.

La rassegna, milanese per “vocazione”, si avvierà con tre appuntamenti “extra”: il 30 giugno, l’1 e 2 luglio a Bergamo, inedito scenario della rassegna.

Saranno diciannove le serate della intrigante manifestazione all'insegna della contaminazione in cui si avvicenderanno proiezioni, spettacoli teatrali, concerti, letture, mostre e gli ormai famosi Aperitivi con gli Autori”, e in cui gli oltre 140 ospiti provenienti da ben 15 Paesi diversi avranno modo di confrontarsi e discutere di letteratura, cinema, teatro, scienza e filosofia, creando quel dialogo fra arti e saperi che costituisce l'identità della rassegna.

Promossa dalla Provincia di Milano, col sostegno del Comune di Milano e di Regione Lombardia, e organizzato dai “Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme” e dalla Fondazione del Corriere della Sera, la tredicesima edizione della “Milanesiana”  vede una volontà ancora più forte di apertura e diffusione sul territorio - milanese e non - con le storiche location che da sempre ospitano la rassegna come la Sala “Buzzati”, della Fondazione “Corriere della Sera”, il Teatro dal Verme e lo Spazio Oberdan, ma anche spazi inediti come Villa Reale, l'Auditorium HQ Pirelli e le due biblioteche comunali di Affori-Villa Litta e di Valvassori Peroni.

Anche il cortile di Palazzo Carignano a Torino ospiterà una serata speciale il 4 luglio, ma - come anticipato - la vera novità è la città di Bergamo, in cui la rosa del festival sboccerà per la prima volta inaugurando le prime giornate del Festival: con scienza, musica e letteratura.

Il 30 giugno, infatti, si è tenuto all'I.LAB Kilometro Rosso, a Bergamo, il primo appuntamento con la lectio magistralis di Cédric Villani (Medaglia Fields 2010): “La perfezione della matematica”.

Domenica 1 luglio, ancora Bergamo, (alle 18, al“Kilometro Rosso” ) ospiterà l’incontro dal titolo “La perfezione, il futuro e la letteratura”, con letture di Antonio Scurati, André-Yves Portnoff e Vincenzo Latronico.

Mentre il 2 luglio è in programma (alle 21) la lectio magistralis dell’astrofisico Eric M. Galimov, “Perfezione/Imperfezione del cosmo”, alla quale seguirà il concerto di Nada: “Parole che si cantano anche”.

Lunedì 2 luglio la “Milanesiana” 2012 parte a Milano: al Teatro dal Verme, che dopo i saluti istituzionali (dalle 21 in poi), ospiterà il “Dialogo a due voci” di Carlo Verdone e Piero Chiambretti.
A concludere la serata: il concerto di Samuele Bersani.

Ancora per gli “incontri”  al Teatro dal Verme, sarà “Imperfezione/perfezione e una lunga notte” il titolo della serata di martedì 3 luglio.
Filippo Timi leggerà brani da “Sono stato interrotto” di Nicholas Ray, mentre sarà Susan Ray a leggere “La perfezione e Nick”
Per il Premio letterario “Fernanda Pivano” saranno presenti: Paul Harding e Rick Moody. E, ancora, per il Premio “Omaggio al Maestro”, vi sarà William Friedkin.

La serata prosegue con il concerto del “P.A.F. Trio”: Paolo Fresu, Antonello Salis, Furio Di Castri e la proiezione (dalle 23) di “Don't expect too much” di Susan Ray. Interverrà anche Enrico Ghezzi.

Il 4 luglio, come anticipato, presso il cortile di Palazzo Carignano a Torino (dalle 21), si alterneranno letture con autori come Paul Harding (vincitore del Premio Pulitzer 2010), Rick Moody (PEN literary award '03; sulla English PEN puoi leggere i nostri precedenti reportage sulla “London Book Fair” 2012), Yang Lian (Premio Nonino 2012) e William Friedkin (vincitore del Premio Oscar nel '72).
Sempre a Torino, vi saranno letture su Nicholas Ray, di cui contemporaneamente, al “Circolo dei Lettori”, verrà inaugurata la mostra a ingresso gratuito (che potrete visitare fino al 14 luglio), dedicata alle “Memorie dal cinema: il mondo di Nicholas Ray” a cura di Susan Ray e Alberto Pezzotta.

Nella stessa giornata, per gli “incontri”  al Teatro dal Verme, a Milano, vi sarà l'evento dal titolo “L’imperfezione di ogni casa”. Il prologo della serata sarà “La storia di una famiglia ebrea”, con Amos Gitai e Anna Bonaiuto, e le letture di Alice Sebold e André Aciman (entrambi Premio “Rosa d’oro della Milanesiana”).
A seguire, lo spettacolo: “recital”, di e con Moni Ovadia e Carlo Boccadoro. A introdurre: Andrée Ruth Shammah.

Giovedì 5 luglio una serata con ospiti di “eccezione”. L'incontro, dal titolo “L’imperfezione dei mimi” (al Teatro dal Verme, a Milano), vedrà presenti: Laura Morante, che leggerà da “I mimi” di V.S. Naipaul, e lo stesso Naipaul, Premio Nobel per la Letteratura 2001.
A seguire il concerto di Alice.
La serata, introdotta da Antonio Gnoli, vedrà anche il contributo cinematografico di Theo Volpatti.

Venerdì 6 luglio Umberto Eco, Premio Montblanc - La Milanesiana, terrà la sua lectio magistralis (alle 21.00, al Teatro dal Verme) dal titolo Protagonisti del cambiamento”.
A seguire il concerto di Jane Birkin.

Sabato 7 luglio, da segnalare, la novità offerta da “Aperitivo in Biblioteca”   (alle 12.00, presso la Biblioteca di Affori-Villa Litta), dove protagonista sarà “L’imperfezione del mistero”, con gli interventi di Gianni Biondillo, Arnaldur Indridason e Marco Missiroli, accompagnati dalle note di Francesco Tricarico.

Presso la Sala Buzzati,  l'8, 9 e 10 luglio (sempre a mezzogiorno, in poi), per la sezione “Orariocontinuato” ci saranno tre incontri sul tema“In viaggio in Italia”, con letture e proiezioni dedicate, rispettivamente (per data) a: la Calabria, con il prologo letterario “Una poesia per la Calabria”, di Aurelio Picca e le letture illustrate di Carmine Abate, Angela Bubba, Mario Fortunato, Nuccio Ordine e,  a seguire, la lectio brevis di Vittorio Sgarbi: “Viaggio a Soriano Calabro”; a Trieste, con il prologo “Omaggio a Slataper”, con Sabrina Colle che leggerà brani da “Il mio Carso” di Scipio Slataper, e le letture illustrate di Gillo Dorfles, Miran Košuta, Mauro Covacich, Mauro Giacca, Giorgio Pressburger; a Napoli e i suoi confini, in cui Enrico Ianniello leggerà da “Ferito a morte” di Raffaele La Capria e le letture illustrate di Valeria Parrella, Diego De Silva, Maurizio De Giovanni, Raffaele La Capria.

Sempre per “Orariocontinuato”, le stesse serate dell'8, 9 e 10 luglio (dalle 21)  saranno dedicate a: “Il viaggio di Nilde Iotti”, “Il viaggio di Pirandello” e a “L’Europa e i suoi confini, tra maturità e giovinezza e una lunga notte”.

L'11 luglio a Villa Reale (Monza) potrete ascoltare (alle 12) “Composizioni di J. S. Bach per il clavicembalo 'ben temperato'”, con il solista Francesco Corti.

Sabato 14 luglio inizierà la terza parte de “La Milanesiana”, intitolata “Il gioco delle arti”: che vuole mettere al centro il tema dei mestieri, dell’arte come fare, dell’arte che incontra il lavoro e che può trarre ispirazione dal lavoro. E viceversa.

Sul tema (alle 21.00, presso la Sala Buzzati), vi sarà un prologo letterario, in cui Anna Bonaiuto leggerà brani da “L’avventura in Valtellina” di Mario Soldati. A seguire altre letture di: Ermanno Olmi, Edoardo Nesi, Salvatore Carrubba.

Nella serata, introdotta da Alberto Pezzotta, è previsto anche l'intervento di Enrico Ghezzi, che presenterà un frammento da “Il villaggio di cartone” (2011) di Ermanno Olmi. L'accompagnamento musicale sarà di Erica Mou.

Pellicole di Ermanno Olmi, “Il tempo si è fermato”, “Le rupi del vino” e “Il villaggio di cartone”., saranno proiettate anche nel pomeriggio allo Spazio Oberdan (dalle 15 in poi).

Ancora per “Il gioco delle arti”, domenica 15 luglio (sempre alle 21.00, alla Sala Buzzati), in una serata introdotta da Stefano Salis, e che si chiuderà con il concerto di Sergio Cammariere, si alterneranno sul palco per le letture: Patrick McGrath, Umberto Veronesi, Siddharta Mukherjee (Premio Pulitzer 2011) e Ottavio Alfieri.
La serata sarà trasmessa in diretta su www.corriere.it.

Lunedì 16 luglio, ancora una serata “speciale”, al Teatro dal Verme, con Franco Battiato, in un concerto intitolato: All'imperfetto preferisco il futuro anteriore”.

Martedì 17 l'appuntamento è con “L'imperfezione del tempo”: letture di Antonia Arslan, a due voci con Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi.
A seguire la proiezione di “Notes sur nos voyages en Russie” (presso la Sala Buzzati, alle 21).

Il 18 luglio (sempre presso la Sala Buzzati, alle 21) non perdetevi “L'imperfezione della passione”, in cui Luca Zingaretti eseguirà una lettura scenica de “La Sirena”, dal racconto “Lighea” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

A sostegno degli amici colpiti dai terremoti, che hanno devastato l'Emilia Romagna - e molte zone limitrofe-  il 19 luglio si terrà una giornata speciale presso la Sala Buzzati, con un programma ancora da segnalare.

Anna DC

© 2012 imieilibri.it


Per ulteriori dettagli sul programma della “Milanesiana” 2012 visitate il sito ufficiale.



Astor Piazzolla - “Libertango”

 

 


Evento organizzato da Provincia di Milano, col sostegno del Comune di Milano e di Regione Lombardia, e organizzato dai “Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme” e dalla Fondazione del Corriere della Sera e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...