Opere di Sylvia Plath

Il commento...

Un malloppo di più di mille pagine è il solo modo con cui un lettore italiano che non conosca perfettamente l'inglese può entrare in contatto con l'opera di una fra le più famose poetesse americane, considerata (a torto) l'antesignana del femminismo. Morta suicida a trent'anni, la Plath ha pubblicato in vita solo due volumi: la raccolta "Il colosso e altre poesie" e il romanzo semi-autobiografico "La campana di vetro" (uscito solamente un mese prima della morte). In questo volume vengono presentate in ordine cronologico tutte le poesie che ha scritto in vita, il romanzo, una raccolta di racconti e prose, una scelta di diari e lettere che aiuta a contestualizzare gli scritti creativi, una biografia dettagliata e i commenti delle curatrici ad ogni singola composizione. Concedetemi di fare un elogio alle traduttrici: finora le traduzioni della Plath che circolavano non erano all'altezza dell'originale.
Le poesie di Sylvia Plath partono spesso da un dato autobiografico per poi passare, attraverso una sequenza di immagini pittoriche surrealiste e inquietanti, ad esplorare l'essenza del tema trattato. Non a caso l'autrice è considerata una delle esponenti della scuola "confessional' americana.
Le parti più emozionanti del volume sono senza dubbio le poesie di "Ariel' scritte fra il 1960 e la fine del '62. Negli ultimi nove mesi di vita Sylvia è presa da un'irrefrenabile necessità di scrivere e redige circa 40 meravigliose poesie che descrivono la nascita dei suoi due figli, la sua depressione, riflettono sull'arte, sulla sua desolante vita coniugale usando metafore cosmiche. Memorabili le poesie più personali come "Papà" (un'arringa furibonda contro il padre) e "Lady Lazarus" (ritratto di donna che resuscita dopo un suicidio) o la cosiddetta "Sequenza delle api" in cui l'autrice viene iniziata all'apicoltura e trasfigura l'esperienza in un percorso di rinascita. "I poeti sono come le api: con le loro poesie dovrebbero addolcire la vita degli esseri umani".

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...