“ArezzoFestival 2012”

L'evento...

“ArezzoFestival 2012”

L’Anfiteatro Romano di Arezzo ospiterà, dal 15 al 17 giugno, la decima edizione di “ArezzoFestival”.

Nato da un gruppo di appassionati di teatro, col tempo il Festival ha consolidato le sue radici nel territorio aretino, spaziando in un ambito culturale più vasto grazie agli spazi dedicati alla musica, alla letteratura e ai dibattiti.

Questa edizione del Festival sarà realizzata dai volontari dell’Associazione Nausika, in collaborazione con l'Accademia dell'Arte e grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale di Arezzo.

La prima giornata del Festival - venerdì 15 giugno - presenta un calendario interessante: l’apertura sarà affidata a “Babele”, un laboratorio teatrale che si snoderà lungo tre giorni, tenuto dalla regista aretina, ma milanese d’adozione, Sabrina Sinatti.
Babele è anche il titolo del testo di Ana Candida De Carvalho Carniero, che ha vinto il premio europeo Hystrio 2011 e su cui gli attori lavoreranno. 

Alle 17.00 si terrà lo spettacolo teatrale “CLAmminando nella crisi”, della Compagnia senza paura e, alle 18.00, sarà possibile incontrare Giulio Giorello, vincitore del Premio Nazionale Frascati di Filosofia 2012, che, percorrendo i testi dei suoi ultimi saggi, parlerà di Terza cultura.

Alle 19.00 verrà presentato il romanzo “La Vendetta” di Marco Vichi (edizioni Guanda), introdotto da Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze, nonchè suo affezionato lettore.

Poco dopo, alle 20.00, si svolgerà “A cena con la letteratura”Giampaolo Simi introdurrà il suo nuovo romanzo, “La notte alle mie spalle” (edizioni e/o), che lo allontana dal genere noir e lo consacra scrittore di alto livello.

Alle 21.00 la letteratura si fonderà con la musica: Silvia Tessitore, accompagnata dal cantautore Andrea Chimenti, leggerà il suo romanzo reportage “Eleven in September – Storie dall’11 settembre 2011” (edizioni ilmiolibro). 

A chiudere la prima giornata sarà un importante concerto. Alle 22.00, Filippo Gatti presenterà in anteprima nazionale il suo nuovo disco “Il pilota e la cameriera”.

Sabato 16 giugno il festival riaprirà con il workshop teatrale di Sabrina Sinatti e, dalle 16.00, il laboratorio mobile per podcast audio: “Racconti per le tue orecchie”, in un cantiere narrativo i partecipanti collaboreranno con Filippo Gatti (cantautore e musicista), Simone Giusti (autore e formatore) e Tommaso Carosi (musicista e tecnico del suono).

Alle 17.30, un classico della letteratura per grandi e bambini: Le avventure di Pinocchio”, reading-spettacolo con Chiara Renzi, Chiara Luccianti, Aldo Gentileschi.

Di seguito verrà presentata la particolarissima collana “Un caffè e un libro, grazie! - SandyStorie”, che vede collaborare due realtà del territorio aretino: ThèlémeSandy Caffè.
La collana editoriale è composta da piccoli volumetti narrativi che non seguiranno la strada della solita distribuzione editoriale, ma che si accompagneranno al caffè Sandy, per riequilibrare il valore della pausa come spunto di riflessione e la caffetteria come luogo di incontro.

Alle 19.30 un nuovo appuntamento per “A cena con la letteratura”: Silvia Daveri, allieva della Scuola di Narrazioni, presenterà il suo romanzo “La Bestia” (edizioni Reverie); verrà inoltre presentata “ForTeen” la nuova collana che la casa editrice dedica a pre-adolescenti e adolescenti.

Alle 20.30 i Regina Mab, ospiti fissi del festival, allieteranno tutti i presenti con il reading concerto “77-82: Gli anni che hanno cambiato il mondo”.

Subito dopo, alle 21.30, il teatro sarà di nuovo unito alla letteratura: Daniele Biacchessi, radiogiornalista, autore e attore, proporrà uno spunto di riflessione sulla storia italiana con l’emozionante monologo Orazione civile per la resistenza, tratto dal suo omonimo libro. Sempre sul filone storico, alle 22.30, Simone Duranti introdurrà La storia degli sconfitti, un incontro insolito con Giuseppe Mantovani, che presenterà il suo saggio “Spezzando ogni cuore” (edizioni Ilmiolibro), e Marco Vichi che, con i Dago, presenterà in concerto l’album “Nessuna Pietà” (CD + libro Salani-Nausika).

Domenica 17 giugno sarà il giorno delle “Letture ad Alta Voce”: dalle 11.30 alle 13.00 e dalle 16.00 fino alle 17.30 i gruppi LaAv di Perugia, Arezzo e Livorno con il Gruppo di Pedagogia Sperimentale dell’Università di Perugia, leggeranno ad alta voce per tutti i presenti brani di Salgari, Caproni, Tabucchi e molti altri.

LaAV è una rete di circoli presenti su tutto il territorio italiano, è nata il 21 marzo 2009 grazie all’associazione Nausika e favorisce la Lettura ad Alta Voce in ogni luogo, tempo e spazio; è una rete itinerante di volontari che permette di coinvolgere numerose persone aderendo al motto “io leggo per gli altri”.

Alle 17.30 il gruppo di lavoro, guidato da Sabrina Sinatti, porterà finalmente in scena lo spettacolo “Babele”, dopo i tre giorni intensi di workshop.

Seguiranno due incontri con la letteratura: alle 18.30 la presentazione del romanzo Anhaì del mare” (Infinito edizioni) di Beatrice Gnassi, in collaborazione con Amnesty International e, alle 19.30, per “A cena con la letteratura”Enzo Fileno Carabba incontrerà i giovani lettori presentando il suo romanzo “Attila. L’incontro dei mondi” (Feltrinelli Kids).

A chiudere la manifestazione un evento intenso, curato da Sentieri Selvaggi e dall’Associazione Corso Salani: “Fare cinema indipendente”, un importante omaggio a Corso Salani e un dibattito sulle possibilità di questa forma artistica di comunicazione con Margherita Salani, moglie del regista, il fratello Folco Salani e il produttore Gianluca Arcopinto.
Seguiranno la proiezione del film “Occidente”, terminato da Corso Salani nel 2000, e la presentazione del nuovo mensile digitale di cinema “Sentieri selvaggi Magazine”, con la presenza del direttore editoriale Aldo Spiniello e il direttore responsabile Federico Chicchiari.

(Alcune indiscrezioni affermano che questa sarà l’ultima edizione di questo Festival. Vista l’alta qualità degli eventi presentati in questi dieci anni, ci auguriamo che non sia così!)

laMau

© 2012 imieilibri.it


Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni visionare il programma completo (pdf)

 

 


Evento organizzato da Associazione Nausika, in collaborazione con l'Accademia dell'Arte e grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale di Arezzo e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...